All’interno di una casa non abitata i Carabinieri hanno rinvenuto una coltivazione indoor di marijuana.

Pubblicato in Area metropolitana
Pensavano di "fare i picciuli" mettendosi in proprio nel business della droga e coltivando a Castelbuono piante di marijuana.
Pubblicato in Castelbuono

Erano circa le ore 15,00 quando a seguito di un controllo alla circolazione stradale un pensionato veniva sottoposto a perquisizione personale e veicolare senza esito.

Pubblicato in Campofelice

La Polizia di Stato, diretta dal Dott. Rodolfo Ruperti, quale esito di una laboriosa attività d’indagine, ha tratto in arresto un padre ed un figlio incensurati, rispettivamente di 54 e 23 anni, per coltivazione di sostanza stupefacente e furto di energia elettrica.

Pubblicato in Area metropolitana

I Carabinieri di Petralia Sottana hanno arrestato per il reato di produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti Santo Papa, 52enne di Alimena. L'uomo è stato fermato in strada durante un normale controllo da parte dei militari che hanno poi proceduto con una perquisizione nella sua abitazione dove di riteneva nascondesse sostanze stupefacenti.

Pubblicato in Alimena

I Carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana a seguito di una mirata attività info-investigativa hanno tratto in arresto i fratelli petralesi G Allegra, 50 anni, pensionato e incensurato, e Fabrizio Allegra, 47 anni ed il figlio di quest’ultimo Dylan di 18 anni, per aver coltivato illegalmente 50 piante di “cannabis indica”.

L’operazione, denominata “montagna verde”, è scaturita dal sospetto di un Maresciallo dei Carabinieri della locale stazione che in paese negli ultimi mesi aveva notato la presenza di Fabrizio Allegra residente a Belmonte Mezzagno, gravato da diversi precedenti penali, che, insolitamente, da anni non tornava nel suo paese natio.

Pubblicato in Petralia Sottana