Nella giornata di ieri, gli agenti del Commissariato “Oreto-stazione” hanno denunciato in stato di libertà una donna di circa 60 anni, M.R.B., con l’accusa di truffa aggravata.

La donna che millantava poteri magici, dichiarandosi capace di rimuovere maledizioni e malocchi, avvicinava le proprie vittime con lo scopo di ricevere compensi in denaro a fronte delle proprie prestazioni.

Pubblicato in Area metropolitana