L’economia legata alle nostre coste sta attraversando ormai da qualche anno un momento difficile. Tutte le attività devono fare i conti con un calo sensibile delle presenze turistiche su tutto il territorio e con un problema più generale di crisi economica. L'attenzione in questi giorni si concentra però su un settore, quello dei lidi balneari, sul quale pende l’incertezza dell’aumento dei canoni a stagione ormai avviata. Per molti le possibilità sono due: chiudere o far pagare ai clienti l’aumento caricandole sulle tariffe

Pubblicato in Comprensorio