RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO UNA NOTA DI MARCO FAILLA, STORICO DELL'ARTE

"Il centro storico di un paesino di antica fondazione, soprattutto se depositario dei segni tangibili della storia e di una consolidata cultura urbanistica, va pavimentato in pietra. E non è una norma o una legge, qualcosa cioè che può cambiare dall’oggi al domani, ma è qualcosa di più ben forte e radicato: è una tradizione.
Pubblicato in Dillo a Espero