E’ Cosa nostra il mandante di gravi attentati estorsivi ai danni di imprenditori e politici del Comprensorio accaduti in questi ultimi anni.
Pubblicato in Comprensorio

Nuova allerta sicurezza al palazzo di giustizia di Palermo. Una lettera anonima avrebbe infatti annunciato la presenza di armi ed esplosivo nei luoghi frequentati abitualmente da alcuni magistrati tra quelli più a rischio. Anche di questo si è discusso ieri nel corso di una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza, secondo quanto si apprende oggi.

Pubblicato in Area metropolitana

Incendi contro attività artigianali, industriali e agricole sui quali indagano i carabinieri di Termini e la polizia del commissariato di Cefalù. Nel primo caso il fuoco divampa in un capannone di un’azienda a Geraci Siculo il 3 ottobre dell’anno scorso, mentre l’ultimo episodio ha colpito il deposito di carburanti di Salvatore Vassallo a Sciara il 9 aprile. Un unico disegno mafioso o una recrudescenza del fenomeno estorsivo?

Pubblicato in Comprensorio