L’applicazione della direttiva in materia di gestione integrata dei rifiuti provocherà gravissime disfunzioni nell’Ato Pa6 al quale fanno capo i comuni delle alte Madonie. A denunciarlo sono i sindaci dei Comuni interessati che chiedono un incontro urgente con il Presidente della Regione Rosario Crocetta e con l’assessore Nicolò Marino. La riorganizzazione del servizio gestione rifiuti, infatti, secondo le ultime direttive, andrebbe a scardinare l’attuale efficienza dell’Ato Pa6 che da virtuoso, come testimoniano i bilanci e grazie alla regolarità dei pagamenti dei comuni che ne fanno parte, probabilmente diventerebbe un ulteriore problema per il territorio.

Pubblicato in Madonie