È solo “curtigghiu”. Con questo giudizio al vetriolo, tagliente come un rasoio, l’Assessore alla cultura del Comune di Campofelice di Roccella, Michela Taravella, accusa il libro di Salvatore Macaluso

Pubblicato in Campofelice