Il noto chef termitano Natale Giunta, che con la sua denuncia ha portato all'arresto dei propri estorsori, costituitosi parte civile insieme ad Addiopizzo nel processo che vede come imputati Maurizio Lucchese e Giovanni Rao, oggi ha testimoniato in aula contro i suoi presunti estorsori raccontando nei dettagli le intimidazioni e le richieste subite.
Il cuoco siciliano reso famoso dalla nota trasmissione di cucina di Rai1 La Prova del cuoco, fa parte della rete di consumo critico “Pago chi non Paga” fondata dal movimento palermitano.

Pubblicato in Termini Imerese