Cefalù, passeggiata archeologica lungo le mura megalitiche

0
167

Nell’ambito delle “Giornate Europee dell’Archeologia” tra le otto iniziative proposte da BCsicilia per domani, sabato 15 Giugno 2024, è prevista a Cefalù una passeggiata archeologica lungo le mura megalitiche. L’appuntamento è alle ore 10,00 in Piazza Garibaldi a Cefalù. Dopo la presentazione di Valentina Portera, Presidente BCsicilia di Cefalù e di Alfonso Lo Cascio, Presidente regionale BCsicilia, le emergenze storico archeologiche e le strutture architettoniche, durante il percorso, verranno illustrate dal prof. Antonio Franco e dall’arch. Tania Culotta.

Sin dal V secolo a. C. Cefalù venne protetta da una fortezza di mura megalitiche che chiudevano la Rocca da una punta all’altra del golfo. La cinta muraria è ancora oggi visibile: copre tutta la costa, dalla parte inferiore della torre in piazza Garibaldi, per poi coprire l’intera Rocca e saldarsi su alcune fenditure naturali. Sulle mura difensive erano collocate solo quattro porte di accesso alla città, costantemente controllate e poste in posizioni privilegiate. Tre di queste affacciavano sul mare, mentre una era posizionata verso l’entroterra. Gli Arabi, che arrivarono a Cefalù nell’XI secolo, restarono colpiti dallo stratagemma difensivo adottato nella cittadina, tanto da definirla una vera e propria fortezza fabbricata sopra gli scogli. Tra la scogliera e le mura megalitiche, Cefalù divenne un fortino inespugnabile, e fu realmente più difficile per le dominazioni successive insediarsi in questo centro abitato florido di cultura e di economia. Durante il percorso sarà possibile osservare le mura dall’esterno, percorrendo la passeggiata  sugli scogli progettata dagli architetti Culotta e Leone. Per informazioni: Tel. 320.6468568 – Email: [email protected].