Arretrati lavoratori forestali. Presidenza Regione: controversia non rientra nella sfera politica e va risolta in ambito amministrativo

0
357

“Ci dichiariamo massimamente soddisfatti della risposta che il Capo di Gabinetto Vicario della Presidenza della Regione Siciliana, Margherita Rizza, ha indirizzato, tramite il nostro legale, ai lavoratori forestali che, assistiti dalla Uila Uil di Palermo, hanno diffidato il  Comando Corpo Forestale ad annullare la richiesta di rimborso degli arretrati contrattuali percepiti chiedendo contemporaneamente l’accesso agli atti. La dottoressa Rizza scrive che “avuto riguardo alla copiosa corrispondenza relativa all’oggetto, pervenuta per conoscenza anche a questa Presidenza, si rappresenta che la stessa fa riferimento ad affari di natura gestionale (recupero arretrati contrattuali), comprensiva della pertinente documentazione oggetto dell’istanza di accesso, non riconducibili alle attribuzioni presidenziali, bensì al Comando del corpo forestale, che legge per conoscenza ed al quale la corrispondenza in esame risulta direttamente indirizzata”.

Riteniamo che correttamente la Presidenza della Regione abbia con ciò dichiarato che la controversia non rientra nella sfera politica e va risolta in campo amministrativo. Chi, dalle parti del Comando o dell’Assessorato al Territorio o ancora di qualche sindacato autonomo o forze politiche, pensava a una soluzione politica magari al ribasso, è smentito dalla posizione assunta dalla Presidenza della Regione. Chi, dalle medesime parti, cercava coperture istituzionali, deve rassegnarsi. La vicenda non può che concludersi soltanto con l’annullamento delle procedure di recupero e con la restituzione delle somme che sia il Comando sia il Dipartimento Sviluppo Rurale hanno sottratto ai lavoratori. Auspichiamo, infine, che il danno erariale che la gestione della questione ha prodotto dal 2020 a oggi, sia oggetto di attenzione in virtù del potere di controllo di cui la Presidenza della Regione è titolare. Forse è arrivato il momento di sedersi attorno a quel tavolo tecnico che nel giugno 2023 l’Assessora Elena Pagana aveva disposto si costituisse dando mandato al Dirigente Generale del Corpo Forestale e che non è mai stato costituito”. Lo dichiarano Giuseppe La Bua, Segretario Territoriale della Uila Uil di Palermo e Michelangelo Ingrassia, componente dell’Esecutivo Territoriale dell’Organizzazione Sindacale.