Termini Imerese: Antonio La Bua è il vincitore dell’edizione 2023 della “ntinna a mari”

0
1793

Antonio La Bua è il vincitore dell’edizione 2023 della “ntinna a mari” a Termini Imerese.

Dopo 47 anni, torna una delle antiche tradizioni marinaresche della “Civitas Splendidissima”, festa che chiama a sé tutta la marineria termitana. In occasione dei festeggiamenti di Maria SS. della Catena, i pescatori si riunivano anticamente per dare vita ad una giornata intera dedicata al mare. Da qui la nascita della “ntinna”, ma anche della “corsa” dei pescherecci, e poi ancora a Termini alta, veniva fatta la “ntinna di terra” che altro non era che il palo della cuccagna.

Oggi, dopo quasi cinquant’anni la fraternità francescana ha riportato in vita questa antica e importante tradizione che ha visto vincitore il termitano Antonio La Bua. Quest’ultimo, dopo tanta concentrazione, al settimo giro è riuscito ad acciuffare la bandiera in extremis.

Presenti gli organizzatori della ntinna di Cefalù, che hanno stretto un vero e proprio gemellaggio spirituale con Termini Imerese volto alla salvaguardia del mondo marittimo, Pino Simplicio ha infatti così affermato: “riprendere una tradizione del genere, è un traguardo che noi consideriamo un punto di partenza per tutti i pescatori non solo di Termin e Cefalù, ma di tutto il mondo”.