Termini Imerese: verrà bonificata un'area dei "laghetti" grazie ai volontari di "Plastic Free ODV Onlus"

Martedì, 27 Settembre 2022 10:14 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)
Tutto pronto per questo evento nazionale che vedrà migliaia di volontari in oltre 200 città italiane, bonificare fiumi e spiagge in tutta Italia, anche a Termini Imerese arriveranno i volontari che giorno 2 ottobre alle ore 09:30 in Contrada Tonnarella (spiaggia agglomerato industriale) bonificheranno un'area dai rifiuti abbandonati, in particolare dalla plastica. Come ben sappiamo, la plastica è ad oggi il nemico numero uno dell'inquinamento terrestre, essa infatti ormai si trova ovunque e secondo un rapporto dell’Unep, finiscono nelle acque 731 tonnellate di rifiuti plastici, spesso plastica monouso che rimane in circolazione per una vita intera e in certi casi anche di più. A differenza degli oceani, però, il problema del Mediterraneo non riguarda soltanto la spazzatura di grandi dimensioni, che comunque ha iniziato a formare delle vere e proprie isole, ma riguarda per il 92% i rifiuti che non riusciamo a vedere: la microplastica. Frammenti di meno di 5 millimetri che, proprio nelle nostre acque, trovano la loro maggior concentrazione al mondo. A fare i conti con la plastica sono anche gli animali che ogni giorni si trovano costretti ad un epilogo tragico perchè spesso rimangono soffocati, o ingeriscono plastica portandoli così alla morte, tanti sono infatti i casi di tartarughe marine che hanno subito ùtutto questo. Quella di giorno 2 a Termini Imerese è la seconda iniziativa che viene svolta in tal senso dalla medesima associazione: Dopo il successo dello scorso anno - ci fa sapere Luigi Iemmiti, uno dei referenti dell'associazione - siamo certi che i cittadini risponderanno in gran numero. Il nostro è un impegno volto al bene comune, alla salvaguardia e alla protezione del nostro pianeta che poi è la nostra casa comune e per tal motivo, tutti noi, abbiamo il dovere morale di preservarla e di tramandare ai giovani il rispetto dell'ambiente in tutte le sue forme. Vi aspettiamo in tanti - conclude -, facciamo la nostra parte per il futuro del mondo intero". Per avere ulteriori informazioni è possibile telefonare ai referenti Diletta Alaimo 3272214239 e Luigi Iemmiti 379-225-4352, inoltre ci fanno sapere questi ultimi, che verrà fornito tutto il materiale necessario (guanti, magliette, palette ecc...) per la raccolta.
Giovanni Azzara

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.