Il veggente Salvo Valenti lancia una Carta per la tutela delle radici cristiane dei popoli Europei

Martedì, 10 Maggio 2022 15:22 Scritto da  Pubblicato in Sicilia
Vota questo articolo
(3 Voti)

Salvo Valenti, l’uomo che afferma di parlare con San Michele Arcangelo ha lanciato una Carta per la tutela delle radici cristiane e dei valori storici e culturali millenari dei popoli Europei.

Il documento si compone di un preambolo e di 7 articoli: Dignità umana; Diritto alla vita; Proibizione della tortura e delle pene o trattamenti inumani o degradanti; Rispetto della vita privata e della vita familiare; Libertà di pensiero, di coscienza e di religione; Libertà scientifica; Divieto dell’abuso di diritto. La Carta dei Valori Cristiani è stata scritta insieme a sacerdoti e parlamentari in carica, sia italiani che francesi, con l’obiettivo di far scrivere nelle Costituzioni che l’Europa è frutto dei Valori cristiani. “Infatti – si legge nella nota dei sostenitori - i suoi confini sono quelli della evangelizzazione dei primissimi secoli e da secoli è faro di civiltà”.
Il palermitano Salvo Valenti afferma che dal 2008 gli appare San Michele Arcangelo e da anni chiede ai politici di “cancellare le leggi che offendono Dio e fanno soffrire popoli interi”.
Nel 2015 l’Arcangelo ha chiesto di creare dei Gruppi di preghiera e già ne sono nati tanti in Italia (a Palermo e Messina i più vecchi), ed un centinaio in Francia ed entro questa primavera altri in Polonia. “L’Armata di Cristo, cioè tali Gruppi, non vuole far politica – afferma sempre la nota - ma ripristinare l’Ordine Naturale nel mondo, quello distrutto da leggi sbagliate, quindi chiederà che la Carta dei Valori cristiani sia inserita nelle Costituzioni. Sette brevi articoli per eliminare la sofferenza di popoli interi e avere la pace tra uomini e tra Stati. Preghiera e digiuno aiuterebbero”.
Nella foto Salvo Valenti con il senatore francese Daniel Laurent.

1 commento

  • Link al commento giuliano Giovedì, 12 Maggio 2022 16:08 inviato da giuliano

    almeno tre papi non ci sono riusciti...speriamo

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.