Incendio a Termini Imerese, bruciata l’auto del maresciallo dei carabinieri di Montemaggiore Belsito

Sabato, 18 Settembre 2021 04:12 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

A Termini Imerese è stata bruciata l’auto di un maresciallo dei carabinieri. La vittima è Francesco Palumberi, vive nella cittadina imerese, ma è comandante della stazione dei carabinieri di Montemaggiore Belsito.

La macchina era parcheggiata in via Buonarroti. L’incendio è stato domato dai Vigili del Fuoco intervenuti sul posto poco dopo le 6.
Insieme ai militari, che indagano sull’incendio, sono intervenuti i vigili del fuoco e il nucleo Nbcr. Concluso l’intervento delle squadre dei pompieri, i carabinieri hanno eseguito i primi accertamenti per ricostruire la natura del rogo, con ogni probabilità di origine dolosa. Al vaglio le immagini riprese da alcune telecamere installate nella zona che potrebbero aver ripreso i responsabili all’opera.
Al marescaillo è arrivata la solidarietà del sindaco di Montemaggiore Antonino Mesi: “A nome di tutta la cittadinanza, esprimo la mia vicinanza e la mia solidarietà al comandante della stazione dei carabinieri di Montemaggiore Belsito, Maresciallo Francesco Palumberi, che nella sua cittadina di residenza, a Termini Imerese, questa notte si presume abbia subito un atto intimidatorio Lo sdegno che ci accomuna, ci porti ancora con più forza a difendere gli ideali di libertà, giustizia e legalità che questi gesti, indegni vorrebbero invece sopprimere”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.