Termini Imerese, nessuna presa di posizione del Sindaco sulle gravi affermazioni di Grillo: consiglieri comunali criticano la Terranova per il silenzio

Sabato, 24 Aprile 2021 15:24 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Dalla parte delle donne e contro ogni forma di violenza: sempre e comunque.” E’ la netta presa di posizione di tre consiglieri comunali di Termini Imerese:

Anna Chiara, Lorella Abbruscato e Licia Fullone, che criticano il Sindaco per il “silenzio totale” sulle gravi affermazioni di Beppe Grillo.
“Abbiamo atteso pazientemente – scrivono i consiglieri - una qualche presa di posizione pubblica del Sindaco Maria Terranova in merito alle gravi affermazioni del Capo politico del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo, contenute nel video ormai tristemente noto a tutti. Silenzio totale da parte della Sindaca pentastellata, neanche un post o una diretta sui social che tanto le piace frequentare”.
Ma Chiara, Abbruscato e Fullone sottolineano la incoerenza del primo cittadino: “Vogliamo far emergere questa palese contraddizione: non si può, qualche giorno prima, sbandierare la collocazione di una "panchina rossa” (nella foto), simbolo di condanna contro la  violenza sulle donne, e, subito dopo, tacere di fronte ad un episodio così grave, a ragione della propria appartenenza politica”.
E infine il richiamo alla coerenza: “Non commentiamo la vicenda giudiziaria, per rispetto degli indagati e del lavoro della Magistratura, tuttavia, anche se siamo semplici Consiglieri comunali, vogliamo esprimere pubblicamente il nostro disappunto e prendere nettamente le distanze dalle volgari affermazioni di Grillo sulla presunta vittima del reato di violenza sessuale. E lo avremmo fatto comunque, qualunque fosse stata la sua collocazione politica, perché la nostra  coerenza e i nostri ideali non si barattano”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.