Covid. Termini Imerese, sospesi mercatini settimanali del venerdì e del mercoledì. Stop ad ambulanti provenienti da altri comuni

Giovedì, 22 Aprile 2021 23:46 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)
Prolungata fino al 7 maggio e su tutto il territorio comunale, l’Ordinanza Sindacale, con la quale viene sospesa Termini Imerese l’attività dei mercati settimanali del venerdì e del mercoledì, quest’ultimo dedicata al “mercato del contadino”.
Tale misura si è resa necessaria al fine dell’attuazione delle misura cautelari per prevenire il contenimento del rischio di contagio da Covid.
Il provvedimento è applicato sia per il settore merceologico alimentare che non alimentare. Inoltre, si legge nella ordinanza del Sindaco, è inibita l’attività di vendita itinerante di generi alimentari e non, da parte di soggetti proventi da altri territori comunali.
“Si tratta di un provvedimento doloroso ma necessario alla luce degli ultimi dati Covid nel nostro territorio” dice il Sindaco Maria Terranova “sul fronte della vaccinazione abbiamo già da tempo manifestato la disponibilità per l’apertura di un Hub vaccinale su base distrettuale. Attendiamo risposte dall’ASP e dalla Protezione Civile, da parte nostra piena disponibilità ad assicurare il massimo supporto logistico per favorire la crescita della campagna vaccinale.”
Intanto, fino a domenica 25 aprile, si rinnova l’iniziativa Open weekend con la possibilità di vaccinarsi senza prenotazione sia con il vaccino Astra Zeneca che con Pfizer o Moderna con le seguenti modalità: fascia età tra 60 e 79 anni senza fragilità: vaccino Astra Zeneca presso il Distretto Sanitario di Termini Imerese (Ospedale Vecchio) in via Ospedale Civico, dalle ore 8,00 alle ore 20,00; fascia di età sopra 80 anni: vaccino Pfizer o Moderna presso l’Ospedale Cimino (Ospedale Nuovo) in via S. Cimino dalle ore 8,00 alle ore 20,00.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.