Giornata della memoria. Termini Imerese, l’Associazione 25 Aprile colloca pietra d’inciampo

Martedì, 26 Gennaio 2021 21:00 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)
Nella ricorrenza della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, l’Associazione 25 Aprile Termini Imerese, collocherà la prima “pietra d’inciampo“ per dare testimonianza e contributo al sostegno della memoria delle vittime dell’olocausto,
che provocò la barbarie dello sterminio di milioni di esseri umani nei lager nazisti. L’Associazione vuole contribuire a continuare ad aprire i cancelli di tutti i campi di concentramento, per mantenere viva la memoria su uno dei più grandi genocidi della storia perpetrati, anche, con il sostegno delle leggi razziali approvate in Italia dal regime fascista. La universalità di questa ricorrenza, non a caso, è stata deliberata dall’Assemblea generale della Nazioni Unite come “Giornata internazionale di commemorazione in memoria delle vittime della Shoah“. “Noi intendiamo – scrive il sodalizio in una nota - andare oltre la ricorrenza, vogliamo porre l’accento sul pericolo dei rigurgiti nostalgici, sostenuti strumentalmente dai movimenti negazionisti, come scrive Primo Levi: E’ avvenuto, quindi può accadere di nuovo. Questo è il nocciolo di quanto abbiamo da dire”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.