Scillato, 13 presepi nelle vie del piccolo centro per un Natale di speranza

Giovedì, 24 Dicembre 2020 18:31 Scritto da  Pubblicato in Scillato
Vota questo articolo
(1 Vota)
Scillato, paese dei mulini e delle arance, prova a dare un senso a questo inusuale periodo natalizio installando per le viuzze ben 13 presepi e un albero di natale, fatti da diversi materiali (molti riciclati), con diverse tecniche e caricati di diversi significati.
Nessun quartiere è rimasto spoglio della tipica decorazione natalizia che rappresenta il dolce momento della natività sensibilizzando alcune tematiche che sono all’ordine del giorno: violenza sulle donne, differenze religiose, colore della pelle, fragilità degli anziani, la pandemia e i diritti dei bambini. Nessuno escluso. Un segnale di speranza.



Una straordinaria idea della consigliera Sebastiana Eriu che ha coinvolto anche alcuni compaesani per la realizzazione dei presepi come Riccardo Messina, Paolo Cilluffo, Domenico Di Stefano, le consigliere Federica Sbriglia e Alessandra Cilluffo, l’assessore Valentina Pagano e Ana Elisabeta Tomasini che ha realizzato le tele.
Un encomiabile lavoro di gruppo che avrebbe meritato di essere visitato da molte persone (è stata creata anche una mappa orientativa, in foto) ma che purtroppo, a causa della pandemia potrà essere visualizzato in maniera digitale.
Riccardo Rizzitello