Termini Imerese, la raccolta differenziata raggiunge il 50,2%. Dusty e Amministratori comunali festeggiano: cappellini e palloncini per tutti

Giovedì, 26 Novembre 2020 17:08 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un traguardo mai raggiunto prima. Un record per Termini Imerese in ambito ambientale. Il 50,2% di raccolta differenziata raggiunta ad ottobre

“Frutto della costanza, della tenacia e della collaborazione dei cittadini, dell'Amministrazione comunale e di Dusty che si occupa del servizio di igiene ambientale dal 1 giugno 2019. Un risultato che premia i residenti, e che Dusty e il Comune vogliono festeggiare per ringraziare i cittadini virtuosi che hanno partecipato al raggiungimento di una meta che in città non si era mai ottenuto” scrive in un comunicato la ditta catanese che si occupa di igiene ambientale.
Le attuali disposizioni del Dpcm del 3/11/2020, per fronteggiare l'emergenza sanitaria Coronavirus, non consentono la realizzazione di eventi pubblici che comportino assembramenti sociali. Ed è per questa ragione, che il “festeggiamento sarà svolto in modo contenuto, controllato e contingentato, nel rispetto dei protocolli di sicurezza per tutelare la salute dei residenti, degli amministratori comunali e del personale Dusty”.
Sabato 28 novembre alle ore 10.00, il quartiere Beato Angelico Novello, totalmente bonificato da squadre di operatori Dusty, accoglierà i rappresentanti del Comune, la neoeletta sindaco Maria Terranova e il vicesindaco con delega assessorato Ambiente Nicola Cascino, e della Dusty, il direttore dell'Unità territoriale di Termini Imerese Giovanni D'Angelo e la responsabile della comunicazione Dusty, Antonia Teatino, per la consegna simbolica dei cappellini e dei palloncini brandizzati Dusty, per i bambini della città.
In questo caso sarebbe da aggiungere che veramente il quartiere andrebbe bonificato sempre e non per organizzare la festa della Dusty e degli amministratori.
La distribuzione dei gadget avverrà successivamente nelle scuole, rispettando le procedure di sicurezza anti Covid-19.
"Aver raggiunto questo obiettivo in una città in cui - evidenzia il direttore della Dusty Giovanni D'Angelo - con grande difficoltà si sta portando avanti la raccolta differenziata, è una soddisfazione che ci sprona a fare ancora meglio. In questa occasione, avvieremo anche la consegna dei carrellati alle utenze condominiali affinché possano uniformarsi agli altri residenti".
La forza simbolica della consegna dei cappellini e dei palloncini – sabato 28 novembre - assume una valenza di grande attaccamento e amore per la città. Una consegna organizzata necessariamente in modo contenuto ma che non ne vanifica l'importanza”, scrive nel comunicato stampa la ditta che si occupa di igiene ambientale.
Considerato che la Dusty la festa l’organizza grazie ai soldi dei contribuenti di Termini Imerese e soprattutto visto il momento particolare sarebbe stato il caso di una maggiore sobrietà e magari evitare feste, ricchi premi e cotillon e destinare la cifra per opere più sociali date le difficoltà quotidiane di molti cittadini. Questa trovata alla Cetto La Qualunque si poteva anche evitare.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.