BCsicilia aderisce al Coordinamento “Salviamo i boschi”. Venerdì 2 ottobre Flash Mob #Basta Roghi!

Giovedì, 01 Ottobre 2020 11:28 Scritto da  Pubblicato in Sicilia
Vota questo articolo
(0 Voti)
BCsicilia aderisce al Coordinamento “Salviamo i boschi” che comprende circa 30 associazioni e comitati civici diffusi su tutto il territorio regionale.
Il Coordinamento nasce nel 2017 dopo gli incendi che hanno devastato circa 6000 ettari tra bosco e macchia mediterranea e colpito un luogo simbolo come la Riserva Naturale Orientata dello Zingaro.
Il Coordinamento in data 20 settembre 2020 ha inviato alla Commissione Regionale Antimafia, una richiesta urgente affinché si occupi della questione incendi in Sicilia verificando le evidenti implicazioni criminali e le eventuali responsabilità o negligenze della pubblica amministrazione. Il Presidente Fava ha rassicurato che, in seguito alla richiesta e a consimili segnalazioni, verrà avviata un’indagine specifica.
Un primo passo importante verso l’accertamento della verità, come richiesto ormai da anni e ripetuto nella petizione lanciata su Change. Org che, grazie alla collaborazione tra promotori di altri appelli simili, ha già raggiunto quasi 45.000 firme. La conferma che i cittadini sono stanchi di promesse e che la richiesta di affrontare l’emergenza incendi in Sicilia come una priorità assoluta è condivisa da una fetta consistente di opinione pubblica.
Inoltre, il Coordinamento ha elaborato un documento destinato alla Regione contenente delle richieste precise in ordine alla presa in carico delle responsabilità in materia di incendi. Parallelamente si adopera per creare una maggiore sensibilizzazione sulle tematiche connesse ai roghi in Sicilia.
Venerdì 2 ottobre 2020 alle ore 17,00 ha promosso un Flash Mob #Basta Roghi! Un minuto di silenzio per la nostra terra bruciata.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.