Giro storico naturalistico tra la piana di Catania e la foce del fiume Simeto

Mercoledì, 17 Giugno 2020 02:18 Scritto da  Pubblicato in Sicilia
Vota questo articolo
(0 Voti)

L o sbarco in Sicilia fu attuato dagli Alleati sulle coste siciliane il 9 luglio 1943, durante la seconda guerra mondiale, con l'obiettivo di aprire un fronte nell'Europa continentale, invadere e sconfiggere l'Italia e, infine, concentrare in un secondo momento i propri sforzi contro la Germania nazista.

A queste vicende e ai luoghi in cui si svolsero è dedicato il Giro storico naturalistico tra la piana di Catania e la foce del fiume Simeto.
Il programma prevede alle ore 8,00 l’incontro dei partecipanti in mountainbike alle Ciminiere di Catania presso il Museo dello sbarco e alle  8,30 la partenza in direzione del Cimitero Britannico (Commonwealth Catania War Cemetery) attraverso la Playa di Catania, da li in cammino verso l’Oasi del Simeto. Dopo il pranzo a sacco, alle ore 13,30 è previsto il cammino verso la foce del Simeto durante l’uscita dall’oasi sulla SS114 visita al monumento Primosole e si prosegue quindi verso la restante parte dell’oasi del Simeto con visita del Centro Polifunzionale Torre Allegra e al canale Buttaceto. Alle ore 16,30 la conclusione del giro e l’uscita dall’Oasi per rientrare sulla SS 114 in direzione del centro di Catania
Tutti i partecipanti possono prendere parte con una mountainbike, gravel, oppure citybike con ruote larghe, il mezzo deve essere in ordine e avere con se il casco (obbligatorio), luci, kit di riparazione o camera d’aria, crema solare, occhiali da sole, si precisa il passaggio su strade provinciali, statali e fuori dal circondario urbano. Il giro non sarà scortato dalla Polizia Locale, il percorso dura svariate ore e si estende per circa 50 km, l’organizzazione non si assume responsabilità per danni a cose o persone, per tanto si precisa di prestare attenzione a tutte le direttive durante il giro gli orari indicati possono variare in base alle condizioni meteo o problemi tecnici durante lo svolgimento della manifestazione
La manifestazione per il valore culturale che esprime, gode del Patrocinio della Città Metropolitana di Catania. Sono diverse le Associazioni che hanno contribuito, ognuna nella propria specificità, alla organizzazione della manifestazione: Ami bike (scuola nazionale maestri di MTB);  Il Grafema (Turismo); Giovanni Bloisi (Ciclista della Memoria) - Viaggiatore solitario in bicicletta nei luoghi della memoria; CAI Catania; ANPI; Varano Borghi e Lago di Comabbio; Alfonso Lo Cascio, BCsicilia; Etna Viva Trecastagni.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.