Coronavirus in Sicilia, rinviata a data da destinarsi l'infiorata di Castelbuono

Sabato, 06 Giugno 2020 00:10 Scritto da  Pubblicato in Castelbuono
Vota questo articolo
(0 Voti)

Nel rispetto dei provvedimenti adottati su tutto il territorio nazionale per il contrasto dell'epidemia da Covid 19, il consiglio direttivo dell’associazione culturale Promomadonie  ha rinviato a data da destinarsi la XIII edizione 2020 dell'Infiorata di Castelbuono.

Lo comunica con rammarico il presidente dell’associazione Promomadonie Jhonny Lagrua, che da dodici anni organizza la celebre manifestazione che ogni anno richiama nella cittadina madonita migliaia di visitatori da tutto il mondo, dopo aver condiviso questa sofferta decisione con i componenti dell'associazione, con i maestri infioratori e con l’amministrazione comunale a causa dell'emergenza sanitaria e ai necessari provvedimenti disposti per il massimo contenimento della diffusione del Covid-19, rispettando le prescrizioni in atto e mettendo al primo posto la salute pubblica.
"Anche quest'anno avremmo voluto inaugurare la stagione estiva di Castelbuono con la nostra celebre Infiorata, ma la salute delle persone è al primo posto” - afferma il Presidente dell’associazione Promomadonie Jhonny Lagrua. “Ecco perché, seppure a malincuore, abbiamo deciso di rinviare a data da destinarsi  l’edizione 2020 dell'Infiorata Castelbuonese". L’appuntamento è quindi rinviato non appena le condizioni lo permetteranno. L’augurio, ovviamente è che quanto prima, l’emergenza sanitaria sia ormai alle spalle - continua il Presidente di Promomadonie. Il nostro evento include e non distanzia, unisce e non divide, per cui preferiamo fare un passo
indietro oggi per ripartire più forti domani, insieme a tutto il Paese. La nostra Infiorata sarà un simbolo di rinascita per la nostra terra e per la nostra Nazione”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.