Termini Imerese, Commissario Straordinario: "chi ha continuato a lavorare ha l’obbligo morale di pagare le tasse"

Mercoledì, 27 Maggio 2020 02:49 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Commissario Straordinario di Termini Imerese Antonio Lo Presti ha scritto una nota per tutta la cittadinanza ricordando chi ha continuato a lavorare ha l’obbligo morale di pagare le tasse affinché le pubbliche amministrazioni possano continuare a fornire i servizi.

“In questi giorni – scrive il Commissario - maturano i termini per il pagamento delle rate dei tributi locali; quest’anno è un momento cruciale e di fondamentale importanza. Tutti abbiamo il diritto di ripartire, tutti abbiamo il dovere di contribuire alla ripartenza.
Tutti coloro i quali non sono stati colpiti economicamente della crisi, chi ha continuato a lavorare e ha percepito reddito o entrate fisse garantite ha l’obbligo morale di pagare le tasse, affinché le pubbliche amministrazioni, che vivono un momento di particolare difficoltà, possano continuare a fornire i servizi indispensabili alla vita della Città (raccolta rifiuti, servizio idrico e altri), per il riavvio delle attività produttive e per la rivalorizzazione del patrimonio culturale in un ambiente vivo e accogliente, ridando impulso al turismo, motore dell’economia.

8 commenti

  • Link al commento diego Sabato, 30 Maggio 2020 22:41 inviato da diego

    certo che se i servizi offerti sono questi.......allora meglio non farlo.mi riferisco oltre ai continui sperperi giornalieri e a quella frotta di mezzi e persone della ditta dusty che si muovono in continuazione sul territorio come se stessero pulendo roma o simili!!!!!!!un furgone va e uno viene ma le strade sono una indencenza e allora alziamo l'ingegno ....prendiamo altre persone gli diamo un giubbotto arancione con su una BELLA SCRITTA guardie ambientali......ma chi sono? chi li paga? a cosa servono? li vedo sempre a gruppi di quattro a bighellonare per la citta' a fare foto all'immondizia lasciata per strada da incivili e a controllare i cassonetti .... e poi? non sarebbe meglio utilizzare questa ed altra gente come a d esempio i percepenti reddito di cittadinanza e simili per controllore e fotografare chi rompe e deturpa panchine e cestini ormai introvabili chi schiamazza con impianti stereo da paura fjno a tarda notte,chi butta lattine vetri e cartacce ovunque e adesso anche guanti e mascherine ?a noi manca una cosa davvero ..IL senso civico che per molti di queste persone e' solo un numero di casa per altri invece appartiene solo al passato,inoltre invito a utilizzare meglio, il personale comunale perche', e' impensabile che ci siano solo 2 addetti al verde in una citta' cosi'grande e tanti scaldapanchine che basta fare un giretto per le stanze comunali trovi appollaiati sui loro trespoli in attesa del 27!!!!!!

  • Link al commento Gabriel Giovedì, 28 Maggio 2020 16:49 inviato da Gabriel

    Sig. Commissario , io sono convinto che tutti dovremmo pagare le tasse. Però in questo caso farei pagare le tasse a tutti coloro che hanno avuto un reddito senza lavorare e non a chi ha rischiato la vita in questi periodi difficile stando in prima linea e rischiare la propria vita e quella dei propri familiari

  • Link al commento Giuseppe Jos bondi Giovedì, 28 Maggio 2020 12:21 inviato da Giuseppe Jos bondi

    Buongiorno le dico per il bene del paese facciae visto che sta tornando la normalità con turisti più in là sul nostro territorio,di pulire il paese ed disinfettare che è pieno di immondizia e cacca di ogni genere e zanzare e insetti a migliaia specialmente su pargheggi come piazza Bolzano e di provedere a riattivare ho chi chimare chi si occupa di luce che c'è un buoio da giorni in via Arezzo e piazza Bolzano, e non crede di dare un decoro alla città visto che l'estate si avvicina, di certo gusto pagare le tasse sempre se ha incassato ho lavorato, ma visto il problema del virus non credo che potrebbero pagare.,e facciamo o in modo di avere e di dare., buon lavoro alei e chi amministra westa città, ma se no alle prossimi lezioni mi candito come sindaco nel frattempo ci penso per il bene della mia città di certo saprei fare molto meglio di tanti sindaci, ho commissari, buon giovedì

  • Link al commento Rosamarì Giovedì, 28 Maggio 2020 08:19 inviato da Rosamarì

    Facile generalizzare. Molti hanno DOVUTO farlo pur vedendo ridurre drasticamente le entrate per continuare a offrire un servizio primario al prossimo nonostante paure e incertezze e nonostante avessero preferito restare al sicuro a casa. Ora oltre al danno la beffa ...nessun riconoscimento economico né tantomeno morale ... per chi invece non ha mai pagato le tasse lavorando in nero succhiando linfa vitale alla società tutta la pietà collettiva !! Complimenti ! Viene voglia di essere nullatenenti e nulla facenti o magari darai alla politica !

  • Link al commento Lillo Giovedì, 28 Maggio 2020 08:14 inviato da Lillo

    Vorrei sottolineare un fatto che è alla luce del giorno, la maggior parte di tutti coloro che hanno usufruito di un alloggio popolare per loro abitudine e per loro principio non pagano né acqua né tributi solo perche una legge interna loro dice così. In questa maniera ovviamente tutto si aggrava a tutte quelle persone che hanno un minimo di reddito per SOPRAVVIVERE di dover sopperire a tutti gli evasori

  • Link al commento Lia Mercoledì, 27 Maggio 2020 16:31 inviato da Lia

    Sono d'accordo nel pagare i tributi ,sono stata sempre puntuale e continuo a farlo , però una città più pulita ed accogliente piacerebbe a tutti e sarebbe legittimo pretenderlo.io cammino molto a piedi e spesso faccio lo slalom sui marciapiedi per evitare
    gli escrementi dei cani (non randagi)nessun cartello invita infatti a pulire .se poi vogliamo parlare dei posteggi selvaggi e delle macchine in tripla fila potremmo scrivere un romanzo.poi mi piacerebbe sapere perché la villa Palmeri (uno dei pochi polmoni verdi del paese)resta ancora chiusa.

  • Link al commento Giovanni Mercoledì, 27 Maggio 2020 11:37 inviato da Giovanni

    Signor.commisario sono Giovanni lo bello da termini imerese,lei invita i cittadini di pagare le tasse io sotto scritto ha 10 anni che sono disoccupato cerco lavoro ma nessuno della amministrazione comunale di termini a dire aiutiamo questo cittadino soprattutto vivere come faccio pagare le tasse se non lavoro non percepisco nulla e sono invalido 67 percento la amministrazione di porta Palermo non mi hanno riconosciuto la sopravvivenza di cittadino termitano cell.3318340635

  • Link al commento Maurizio Mercoledì, 27 Maggio 2020 10:26 inviato da Maurizio

    Sig. Commissario , io sono convinto che tutti dovremmo pagare le tasse. Però in questo caso farei pagare le tasse a tutti coloro che hanno avuto un reddito senza lavorare e non a chi ha rischiato la vita in questi periodi difficile stando in prima linea e rischiare la propria vita e quella dei propri familiari

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.