Parco delle Madonie: da domenica 24 su internet la Settimana europea Geopark 2020

Sabato, 23 Maggio 2020 22:57 Scritto da  Pubblicato in Madonie
Vota questo articolo
(0 Voti)

In questo periodo di emergenza straordinaria da Coronavirus anche il Geopark Madonie, il primo riconosciuto in Italia dal 2001 per tutelarne e promuoverne lo straordinario valore geologico e naturalistico, insieme ad altri 74 Geoparchi di 24 paesi europei,

lo farà in modo virtuale, attraverso incontri su web e dirette, programmati su facebook all'indirizzo ufficiale dell'Ente Parco delle Madonie, soggetto promotore (https://www.facebook.com/enteparcodellemadonie) con l'auspicio di poter di conseguenza stimolare le visite fisiche da parte dei visitatori nelle prossime settimane e nei prossimi mesi.
Tutte le attività "virtuali" della settimana europea si coordineranno con le iniziative programmate dagli altri Geoparchi italiani intorno al tema "Paesaggi disegnati dall'acqua", per il quale il Geopark Madonie effettuerà un focus specifico sulle Gole di Tiberio, in territorio di Pollina.
"Una iniziativa - afferma il Commissario Straordinario dell'Ente Parco delle Madonie Totò Caltagirone - come un viaggio immersivo in alcuni siti geologici, nei sentieri, nei musei, nei luoghi più suggestivi ed unici del territorio madonita. Arte, cultura, storia, paesaggio e ambiente verranno rappresentati attraverso video, escursioni virtuali e dirette Facebook, grazie alla preziosa collaborazione delle Associazioni locali".
"Una occasione, questa social - commenta il coordinatore nazionale Geopark Unesco Aniello Aloia - per promuovere in maniera differente il patrimonio geologico della nostra bellissima Italia. Certamente gli amici del Geoparco delle Madonie stanno svolgendo questo ruolo in maniera unica ed ineccepibile. Una iniziativa che potrà e sicuramente dovrà essere emulata da parte di tutti gli altri Geoparchi italiani".
Fitto il programma social, realizzato anche col supporto tecnico di SiciliaParchi.it.
“Anche quest’anno l’Ente Parco delle Madonie - afferma Peppuccio Bonomo responsabile della UOB 3- rispettando le proprie finalità istitutive e quelle della rete Europea (EGN), vuole celebrare, seppure in maniera diversa, la settimana del Geopark, nella considerazione che questa edizione coincide anche con il 20ennale della istituzione della rete Europea”.
Si parte domenica 24 maggio con i saluti istituzionali e la proiezione di un video sulla storia geologica della Sicilia realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Geologia e Geodesia dell'Università di Palermo.
Lunedì 25 quindi si prosegue coi cartoon dei bimbi di Caltavuturo, martedì 26 il sentiero geologico urbano di Isnello della Consulta dei Giovani, giovedì 28 passeggiata nelle campagne tra Castelbuono e Cefalù con l'associazione Nature Explorers Sicily, venerdi 29 alla scoperta dell'Abete delle Madonie con Antonio Mirabella. Sabato 30 maggio il prof. Rosario Schicchi illustrerà il Museo Minà Palumbo di Castelbuono insieme al direttore Franco Toscano, mentre il lunedì successivo 1 giugno toccherà al Museo di Sculture di Salgemma Sottosale nella miniera Italkali.
Si proseguirà venerdì 5 con la visita virtuale della Rocca di S. Otiero e del Museo Geopark Torre di Petralia Sottana, a cura dei geologi fratelli Torre, e sabato 6 invece la proiezione del video   panoramico di Serra Guarnieri, dell'omonimo centro di educazione ambientale.
Domenica 7 chiuderà il calendario la presentazione del Sentiero della Pace, a cura del CAI Petralia Sottana. Tutti gli appuntamenti sono programmati per le ore 19.
Coloro che vorranno unirsi al programma internazionale dei Geoparks integrati dall’UNESCO e partecipare a questa speciale Week 2020 del Madonie Geopark, sono invitati a seguire sulla pagina facebook dell’Ente tutti gli eventi che verranno trasmessi quotidianamente.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.