Coronavirus: è morto mons. Ruvo, da 25 anni era il parroco degli "Sciaresi d'America"

Mercoledì, 29 Aprile 2020 15:53 Scritto da  Pubblicato in Sciara
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il coronavirus non risparmia nessuno e come purtroppo abbiamo appreso, colpisce in particolar modo gli anziani che risultano essere più vulnerabili e proprio il virus ha portato via anche mons. Ruvo, parroco della parrocchia Madonna del Monte Carmelo della sezione di Belmont quartiere del Bronx (New York).
A darne notizia è il quotidiano americano Bronx Times il quale così riporta: "Era un uomo di profonda fede": il pastore di Belmont monsignor Ruvo muore a 93 anni" e proprio recentemente aveva celebrato il suo 65 ° anniversario nel sacerdozio tra la gioia dei fedeli italiani e non. Ruvo, classe 1927, era nato a Castelgrande in provincia di Potenza e con la famiglia nel 1932 era emigrato in America ed è cresciuto a Belmont del Bronx (NY), dopo la pensione aiutava i parroci nella parrocchia St. Joseph a New Rochelle ed era solito celebrare la messa in italiano la domenica mattina al termine della quale spesso andava a trovare i soci della società Sciaresi d'America all'interno dei locali della parrocchia dove scambiava quattro chiacchiere e gustava un cappuccino. "Mons. Ruvo - fa sapere Francesco Azzara, presidente della Società Sciaresi D'America - per noi emigrati italiani era un punto di riferimento, sempre disponibile aveva quello spiccato senso di umorismo che lo contraddistingueva, un sacerdote di altri tempi. Lo ricorderemo con gioia e per il suo amore per la lingua e la cultura italiana delle quali era fiero". Nel mese di ottobre 2019, in occasione della festa degli "Sciaresi d'America" una delegazione, partita da Sciara e guidata dal parroco Don Claudio Antonio Grasso, aveva fatto visita alla comunità presente a New York e in quella sede i due sacerdoti avevano concelebrato la santa messa prima del consueto pranzo annuale. Anche Don Grasso dalla pagina Facebook della parrocchia ha espresso il suo cordoglio e lo ha così ricordato: "Ringrazio il buon Dio per avermi fatto conoscere questo umile Servo del Signore. Grazie dell' accoglienza Mons. Ruvo e per quello che ha fatto per i compaesani di Sciara per la loro crescita spirituale. Arrivederci in Dio". 
Giovanni Azzara

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.