Termini Imerese, Associazione Spartacus chiede incontro al Commissario Straordinario per discutere di sicurezza e occupazione abusiva di suolo pubblico

Venerdì, 06 Marzo 2020 11:06 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(1 Vota)

L’Associazione Spartacus ha chiesto un incontro con il Commissario Straordinario del Comune di Termini Imerese dott. Antonio Lo Presti per avere chiarimenti su sicurezza e occupazione abusiva del suolo pubblico.

“Questa Associazione – scrive il Presidente del sodalizio Antonino Ferrara - ha constatato che a Termini Imerese, già da diverso tempo è venuta meno quell’attività destinata al controllo del territorio, del monitoraggio delle attività delinquenziali e in particolare della microcriminalità. Inoltre, siamo venuti a conoscenza che l’impianto di video sorveglianza, posto nei punti nevralgici della nostra città, presenta delle deficienze gravi nel funzionamento. È cronaca di questi giorni degli atti vandalici che si sono verificati nella nostra città che contribuiscono a rendere ancor più preoccupante il quadro d'insieme”.
Inoltre l’Associazione vuole sottoporre all’attenzione del Commissario, e al Dirigente del 2° Settore del Comune di Termini Imerese dott. Maurizio Scimeca, la carenza del servizio per la spazzatura delle strade e la raccolta di rifiuti abbandonati per le vie della nostra città da incivili.
“Un altro aspetto – scrive ancora l’Associazione - purtroppo anch’esso negativo, è quello che, più di ogni altro, rende squallida l’immagine della nostra città, è l’occupazione abusiva e selvaggia del suolo pubblico che in alcuni casi creaa situazioni gravi alla viabilità cittadina”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.