Ferragosto a Petralia Soprana: folklore, rievocazioni e gastronomia

Martedì, 13 Agosto 2019 19:55 Scritto da  Pubblicato in Petralia Soprana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il ferragosto nel Borgo più bello d’Italia è sempre stato sinonimo di folklore, rievocazioni e gastronomia.

L’evento clou sarà proprio il giorno di ferragosto con il Matrimonio baronale ma già questa sera (13 agosto) i gruppi folkloristici saranno all’opera nella frazione di Raffo con l’apertura del Festival Internazionale dei Mondi, organizzato dal locale gruppo folk “U Rafu” Terra del Sale. Nella borgata a poca distanza dal centro storico, con inizio alle ore 21:30, si terrà il galà del folklore che vedrà esibirsi gruppi provenienti dal Honduras, Kazakistan, Columbia, Turchia, Cile, Nepal e Guinea Bissao.
Domani sera (14 agosto) si entrerà nel vivo della rievocazione ferragostana con la caratteristica serenata sotto il balcone di “a zita” che l’indomani sarà chiamata a sposarsi nel celebre “Matrimonio Baronale”, organizzato dagli Stendardieri. L’indomani mattina sarà l'itinerario gastronomico, organizzato e curato dalla Pro Loco, ad aprire la giornata del ferragosto proponendo al visitatore la possibilità di degustare piatti tipici e allo stesso tempo scoprire le bellezze del borgo più bello d'Italia. L’itinerario studiato tra vie e viuzze, slarghi con palazzi nobiliari e piazze, chiese di estrema bellezza e panorami mozzafiato farà da cornice al percorso gastronomico che proporrà varie specialità culinarie tipiche del territorio di Petralia Soprana. L’evento è plasticfree.  Sempre nella mattinata è previsto anche lo scambio culturale con i rappresentanti di Targu Ocna del dipartimento di Bacau di Romania che ricambiano la visita ricevuta, lo scorso anno, dal sindaco di Petralia Soprana Pietro Macaluso in occasione del festival delle miniere di sale europee, in rappresentanza dell’associazione I Borghi più belli d’Italia.
Nel pomeriggio, con inizio alle 17,30, sarà la rievocazione del caratteristico “Matrimonio Baronale” ad essere protagonista. Una manifestazione affascinante, con sfilata in costumi d’epoca, che rappresenta il matrimonio celebrato il 15 agosto 1700 tra Donna Catarina Sgadari e Don Giuseppe Di Maria. A fare da cornice i gruppi folkloristici e gli Stendardieri sopranesi che faranno volteggiare nel cielo, in modo unico e spettacolare, i loro labari dedicati alle confraternite di Petralia Soprana. La sera alle 22.30 la piazza Duomo si trasformerà in palcoscenico internazionale con la chiusura del Festival Internazionale dei Mondi che vedrà l'esibizione dei gruppi internazionali ai quali si aggiungeranno quelli siciliani.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.