Termini Imerese, violenza sugli animali e tendenze criminali. Convegno del Movimento 5 Stelle

Giovedì, 20 Giugno 2019 03:09 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si svolgerà il 22 giugno 2019, a partire dalle 16.30 presso la Chiesa di Santa Caterina, a Termini Imerese, il convegno dal titolo: "Non è solo un gioco da bulli”.

Sarà l'occasione per analizzare le correlazioni dei maltrattamenti degli animali con i maltrattamenti contro tutti i soggetti fragili, e ancora, con le tendenze criminali comprese quelle collegate alla criminalità organizzata.
Oggi più che mai, infatti, è necessario parlare di ecomafie e zoomafie, come quei fenomeni di criminalità organizzata che hanno ad oggetto l'ambiente e gli animali. Atteggiamenti e condotte che spaziano dalle discariche abusive ai combattimenti clandestini, dalla mafia dei pascoli al traffico di droga usando i cani.
Tutti fenomeni da analizzare e combattere al fine di promuovere il rispetto degli animali ed anche la salute e la sicurezza pubblica.
Proprio di qualche giorno fa il terribile episodio del cane legato ad un'auto e arso vivo in un comune limitrofo; per fortuna le numerose denunce presentate e la rabbia di molti cittadini e soprattutto dei più giovani, dimostrano che è possibile un cambiamento ma solo a patto che le istituzioni si facciamo carico del problema in tutta la sua gravità.
Al convegno parteciperanno la senatrice Margherita Corrado, membro della Commissione antimafia (Consulta sanità - veterinaria), la senatrice Loredana Russo, Vicepresidente dell’intergruppo parlamentare per i diritti degli animali , la presidente di Link Italia, Francesca Sorcinelli e la dott.ssa Ornella Speciale, vice coordinatrice regionale Guardie ecozoofile Oipa. Modererà l'incontro il giornalista Giuseppe Scarlato.
Sono stati invitati il Prefetto di Palermo, il Presidente del Tribunale di Termini Imerese, il Commissario Straordinario del Comune e il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Termini Imerese.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.