L'antica città di Solunto chiude Tesori di Pietra

Venerdì, 14 Giugno 2019 06:23 Scritto da  Pubblicato in Campofelice
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sabato 15 giugno alle 17 al Castello di Roccella

Giunge al termine l'interessante percorso di "Tesori di Pietra. Un itinerario costiero dall'antica città di Halaesa a quella di Solunto", l'iniziativa culturale organizzata, nell'ambito di una convenzione gratuita con il comune di Campofelice di Roccella per la valorizzazione del Castello di Roccella, dall'Associazione Roccamaris con la collaborazione della Soprintendenza di Palermo, del Polo Regionale di Palermo per i Parchi e i Musei Archeologici e dei Parchi archeologici di Himera e Solunto.

Sabato 15 giugno a partire dalle 17 al Castello di Roccella l'ultimo appuntamento con la conferenza "Solunto: dall'emporio fenicio alla città ellenistica" tenuta dalla dottoressa Francesca Spatafora, Direttore Polo Regionale di Palermo per i Parchi e i Musei archeologici, e dedicata alla città fenicio-ellenistica di Solunto. Solunto è una delle tre città fondate dai Fenici in Sicilia fra l'VIII e il VII secolo a.C. nel periodo in cui sulla costa iniziava la colonizzazione greca, un sito di importanza fondamentale nella rete di rapporti economici e commerciali nell'isola.

L'appuntamento si concluderà poi mercoledì 19 giugno con la visita dei resti e del museo di Solunto.

Per informazioni telefonare al 3287167607 o al 3204561769, oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.