Incentivi ai giovani per la misura "Resto al Sud". Incontro ad Alia

Lunedì, 27 Maggio 2019 14:15 Scritto da  Pubblicato in Alia
Vota questo articolo
(1 Vota)

Si terrà venerdì 31 maggio ad Alia un altro appuntamento promosso dal GAL ISC Madonie per spiegare ai giovani come sfruttare gli incentivi dati dalla misura “Resto al Sud” che sostiene la nascita di nuove imprese nelle regioni del mezzogiorno.

L’incontro avrà luogo  nell’aula consiliare del Palazzo Municipale di Alia alle ore 16,30 ed ha come slogan: “resto, ritorno, scelgo le Madonie”. L’azione divulgativa mira ad informare i giovani in merito agli incentivi offerti dal programma Resto al Sud nel campo della produzione di beni nei settori industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, pesca e acquacoltura; nella fornitura di servizi alle imprese e alle persone, nel campo del turismo.
Ad introdurre l’argomento sarà Santo Inguaggiato, presidente del GAL ISC Madonie,  dopo il saluto del sindaco di Alia Felice Guglielmo e degli assessori Gioacchino Tripi e Tania Di Marco.
Dario Costanzo, Responsabile di Piano GAL ISC Madonie, illustrerà le misure del Piano di Azione Locale (P.A.L.) a sostegno delle iniziative imprenditoriali dei giovani.
Rosaria D’Arrigo di Invitalia, partner che gestisce tutte le fasi della nascita delle nuove imprese, parlerà degli incentivi previsti dal programma Resto al Sud e Carmelo Greco della Legacoop Sicilia Occidentale illustrerà gli strumenti di promozione delle Cooperative giovanili.
Degli strumenti finanziari e del sostegno della banca nella realizzazione degli investimenti parlerà Vincenzo Puccio, direttore della fiale di Alia della Bcc Valle del Torto.
Le conclusioni saranno curate dal presidente del GAL ISC Madonie  Santo Inguaggiato. Sono previsti incontri One to One su prenotazione all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – tel 0921-562309.

1 commento

  • Link al commento maria rosaria sinatra Lunedì, 27 Maggio 2019 16:14 inviato da maria rosaria sinatra

    Che la divulgazione dell'incontro possa frenare il fenomeno giovanile di "migrazione interna" ed incentivare le attività produttive locali.
    maria rosaria sinatra

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.