Termini Imerese, al via la macchina organizzativa di “Presepiando”

Sabato, 29 Settembre 2018 14:33 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

L'autunno è appena iniziato è già a Termini Imerese si respira aria di Natale.

Puntualmente infatti, anche quest'anno, si è già messa in moto la macchina organizzativa dell’ associazione “Presepiando” che, con impegno e competenza, cura la organizzazione di apprezzatissime mostre di arte presepiale. Il gruppo, forte dell'esperienza acquisita nel tempo, si è specializzato proprio nella ideazione e nella organizzazione di mostre di presepi artigianali, riscuotendo nel tempo un sempre maggior successo. Già presente in vari centri del palermitano e non solo, l'associazione “Presepiando, nel 2004, ha avuto modo di partecipare anche alla prestigiosa Mostra dei Cento Presepi che si è tenuta a Roma nella sala del Bramante in piazza del Popolo, dove è stata premiata con una speciale targa del Presidente della Repubblica. Dopo Trabia, Cefalù, Bagheria, Caccamo, la mostra verrà nuovamente ospitata presso la bellissima chiesa di Santa Croce al Monte di Termini Imerese; dove già lo scorso anno ha avuto modo di essere vista ed apprezzata da oltre quindicimila visitatori provenienti da ogni parte della Sicilia e non solo. L'evento ha lo scopo di promuovere e far conoscere i tantissimi e bravi artigiani che operano nel settore presepiale, ma anche di far comprendere al visitatore l'aspetto spirituale legato a questa antica tradizione natalizia che, nella nostra terra di Sicilia, fa sicuramente parte di quel patrimonio etno-antropologico da riscoprire, far conoscere e tramandare. La mostra verrà inaugurata quest'anno il 6 di dicembre 2018 e si concluderà, come ormai consuetudine, il sei di gennaio 2019 giorno dell'Epifania; rimanendo aperta tutti i giorni (festivi compresi) e con ingresso gratuito dalle ore 11,00 alle ore 12,30 e dalle ore 16,00 alle ore 20,00. Chiunque volesse aderire alla iniziativa per esporre o richiedere chiarimenti può farlo chiamando il numero 338.8358392 oppure scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.