Candidato M5s paga 7 euro di affitto

Venerdì, 02 Febbraio 2018 12:22 Scritto da  Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Non bastavano le immagini che lo ritraevano insieme ad un esponente del clan Spada.
Adesso c'è un'altra grana per Emanuele Dessì, candidato M5s al Senato nel collegio Lazio 3. Egli avrebbe ottenuto in affitto una casa popolare pagando una pigione ridicola: 7,75 euro al mese. E così si "aggravano" le polemiche intorno allo stesso Dessì. Dopo la diffusione del video, in cui si vede il candidato ballare insieme ad un noto esponente della famiglia Spada, adesso è la volta della casa in cui abita. Secondo quanto rivelato dalla trasmissione de La7 "Piazza Pulita" il candidato abita in una casa popolare ricevuta in locazione dal comune di Frascati, dove Dessì per due anni ha fatto il consigliere comunale, pagando solo 7,75 euro al mese, cioè 93 euro l'anno. E' vero che teoricamente Dessì potrebbe averne diritto, avendo un reddito - come da lui dichiarato - pari a zero, pur essendo titolare di una ditta di traslochi ed istruttore di pugilato in alcune palestre, ma pare che quella casa a canone "simbolico" gli sarebbe pervenuta "per eredità" dalla nonna, passando quindi a Emanuele Dessì, come se fosse di proprietà familiare e non un bene pubblico che spetterebbe a chi abbia veramente i
requisiti. In ogni caso, ora Dessì dovrebbe fornire una spiegazione di tutto questo trattamento "di favore".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.