A Caserta un alunno sfregia la prof con un coltello

Venerdì, 02 Febbraio 2018 12:16 Scritto da  Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Paura nell'istituto tecnico commerciale Majorano di Caserta.
Un alunno di 17 anni va in escandescenza ed aggredisce la professoressa di italiano con un coltello, tirato fuori dalla tasca, con il quale sfregia la donna alla guancia sinistra. Subito si scatena il panico in aula. Dopo il fatto la docente è stata accompagnata al pronto soccorso per le cure, mentre il ragazzo è stato fermato dai carabinieri, per poi essere ristretto al Centro di prima accoglienza minorile di Napoli. Ancora poco chiare le ragioni del gesto, forse nato da uno scatto d'ira per un cattivo voto ricevuto dal minore, che dovrà adesso rispondere per lesioni aggravate e porto illegale i arma. Piena solidarietà e vicinanza alla professoressa ed alla scuola a parte del Ministro dell'istruzione, Valeria Fedeli. "Simili episodi di violenza non dovrebbero mai accadere", ha sottolineato l'esponente del governo Gentiloni. Condanna anche dai compagni di scuola dell'aggressore, dal quale prendono le distanze. "Il gesto - hanno affermato i ragazzi - ci lascia amareggiati e stupiti. Esprimiamo il nostro affetto alla nostra professoressa e all'intero corpo docente che quotidianamente si prende cura di noi, non solo istruendoci, ma soprattutto educandoci al rispetto delle regole e delle persone".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.