Girgenti acque: indagati politici

Giovedì, 18 Gennaio 2018 09:24 Scritto da  Pubblicato in Sicilia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Assunzioni di favore nella società che gestisce il servizio idrico e fognario in molti comuni della provincia di Agrigento.
E così gli inquirenti che stanno indagando sulla vicenda hanno spedito avvisi di garanzia per 73 persone, tra cui Angelo Alfano, padre del più noto Angelino, ministro degli esteri, Nicola Diomede, prefetto di Agrigento, Raffaele Lombardo ed Angelo Capodicasa, ex governatori della Sicilia, Eugenio D’Orsi, già presidente della provincia di Agrigento. Secondo la procura essi avrebbero ottenuto assunzioni di favore per loro o loro familiari da parte di Girgenti Acque, in cambio di favori.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.