Parigi, troppi topi al ministero degli esteri. In arrivo due gatti

Mercoledì, 20 Dicembre 2017 15:03 Scritto da  Pubblicato in Esteri
Vota questo articolo
(0 Voti)
Saranno due gatti a "salvarlo" dall'invasione dei topi.
Il Quai d’Orsay, la sede della diplomazia francese, ha deciso di affidarsi a due bei micioni, Nomi e Noé, per combattere l’invasione di topi. I felini, che traggono i loro nomi da quello di uno dei primi sovrani bretoni, Nominoé - avranno il compito di tenere lontani da velluti ed ori i roditori, che invadono a migliaia Parigi. Così al ministero hanno deciso per le "maniere forti", affidandosi al più classico, sicuro e naturale topicida esistente al mondo, il gatto, vista l'inutilità dimostrata finora da trappole e veleni.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.