Terremoto a Ischia, feriti e dispersi. Evacuato l’ospedale Rizzoli

Lunedì, 21 Agosto 2017 23:25 Scritto da  Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Un boato, poi il black out” così raccontano i primi testimoni.  E’ panico a Ischia per la scossa di terremoto di 3.6 che alle 20.57 ha colpito l’isola e la costa flegrea.

Malgrado la bassa magnitudo la scossa è stata fortissima. “In Piazza Maio a Casamicciola ci sono case che hanno subito grossi crolli. Al momento non sappiamo di feriti. Ma speriamo non ci sia nessuno sotto le case che hanno avuto crolli ingenti. Siamo molto preoccupati. La scossa qui è stata avvertita fortissima” ha dichiarato il vicesindaco di Casamicciola Giuseppe Silvitelli. Sei o sette edifici completamente crollati a Ischia, case lesionate, feriti e dispersi. Evacuati diversi alberghi e l’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno per la presenza di crepe nel palazzo. Stanno operando carabinieri, polizia e vigili del Fuoco, oltre che unità di soccorso medico. Sono stati momenti di paura perché la terra ha tremato in nell’intera isola. Tutti in strada, abitanti dell’isola e turisti, che in quel momento affollavano negozi e ristoranti. La zona colpita stasera è la stessa del tragico terremoto che il 28 luglio 1883 provocò più di 2000 morti e distrusse in particolar modo il comune di Casamicciola.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.