Banca Etruria, archiviazione per papà Boschi?

Martedì, 08 Agosto 2017 08:50 Scritto da  Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Finirà a "tarallucci e vino" la vicenda Banca Etruria per la famiglia Boschi?
Secondo indiscrezioni la procura della Repubblica di Arezzo avrebbe chiesto al Gip l'archiviazione della posizione penale aperta contro Pier Luigi Boschi, padre della sottosegretaria alla presidenza del Consiglio, Maria Elena, indagato nel filone dell'indagine sul crac di Banca Etruria che riguarda la liquidazione di circa 700mila euro concessa all'ex direttore generale dell'istituto bancario aretino, Luca Bronchi. La Consob, invece, ha inflitto multe per quasi un milione di euro agli ex vertici della banca, tra i quali anche il padre della sottosegretaria, quale ex vicepresidente dell'istituto, per avere venduto ai propri clienti prodotti-spazzatura, rischiosi, senza informarli adeguatamente dei rischi che correvano.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.