Assolta in appello Poggiali "infermiera killer"

Sabato, 08 Luglio 2017 11:07 Scritto da  Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Era stata condannata all'ergastolo in primo grado per l'omicidio di una sua paziente.
Ma in appello la decisione è stata ribaltata e così Daniela Poggiali, 45 anni, ex infermiera all'ospedale di Lugo, vicino Ravenna, accusata nel 2014 di avere ucciso una sua paziente di 78 anni alla quale aveva iniettato una dose letale di potassio, è stata assolta perché il fatto non sussiste e liberata dal carcere, dove era finora detenuta. E' stata decisiva una nuova perizia sulla presunta vittima. Ovviamente Poggiali ha esultato alla lettura della sentenza.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.