Blue Whale. Una giovane milanese indagata per istigazione al suicidio

Lunedì, 19 Giugno 2017 18:33 Scritto da  Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(0 Voti)
C'è forse una prima svolta nella lugubre vicenda "Blue Whale".
A Milano la procura sta indagando su una ventenne accusata di istigazione al suicidio, per avere convinto una ragazzina minorenne a procurarsi alcuni tagli ed inviarle le foto. "Blue Whale" è un "gioco" sul web fatto di 50 prove sempre più estreme, tra cui atti di autolesionismo, che può spingere le vittime adolescenti fino al suicidio.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.