Lite fra giovani. Grave un 29enne accoltellato. Un fermo per tentato omicidio, si trova nel carcere di Termini

Martedì, 06 Giugno 2017 12:42 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(1 Vota)

L'accoltellamento stanotte al termine di una violenta lite per futili motivi. Diversi colpi sferrati, l'uomo colpito ad un rene

Questa notte, in corso Umberto I, i Carabinieri della locale Stazione, unitamente a personale della C.I.O. del 12° Battaglione Sicilia, hanno tratto in arresto con l’accusa di tentato omicidio in concorso, Placido Imera, palermitano, 23enne, volto noto alle forze dell’ordine.

Il predetto soggetto, unitamente ad altri complici, al termine di una violenta lite scaturita per futili motivi, aggrediva un 29enne nato a Palermo e residente a Bagheria, il quale veniva colpito da numerosi fendenti sferrati con un coltello a serramanico. Il malcapitato, immediatamente trasportato presso il pronto soccorso dell’Ospedale “Buccheri La Ferla” di Palermo a seguito delle lesioni subite, veniva riscontrato affetto da gravi lesioni da arma da taglio ad un rene.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato tradotto presso la casa circondariale “Cavallacci” di Termini Imerese.

Sono in corso le indagini dei Carabinieri della Stazione di Ficarazzi e della Compagnia di Bagheria volte ad identificare gli altri soggetti coinvolti ed a far luce sul movente dell’evento criminoso. 

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.