La personale di fotografia sui “Non luoghi” di Michele Di Donato, curata da Vincenzo Cucco, prorogata fino a domenica 4 giugno

Mercoledì, 31 Maggio 2017 03:07 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Una esposizione allestita all'interno  Spazio Eventi, della  Mondadori Megastore di Via Ruggero Settimo, 16, a Palermo.

Un numeroso e competente pubblico presente all’inaugurazione della personale fotografica di Michele Di Donato, curata e presentata da Vincenzo Cucco, Responsabile del Settore Fotografia dell'Associazione Culturale Enzo La Grua, ha avuto modo di ascoltare la dettagliata analisi del Critico d'Arte prof. Piero Longo e un intervento dello stesso autore delle opere sul progetto espositivo dedicato ai “Non Luoghi” (nella foto). L’esposizionesi  sviluppa attraverso un percorso di 35 immagini realizzati in occasione di un tour di lavoro, in varie città europee, effettuato nel corso del 2015, 2016, sulla vita quotidiana delle metropoli e dei piccoli centri abitati. Michele Di Donato ha voluto proprio rappresentare quei luoghi anonimi, senza storia e senza futuro, ideati  per una tipologia di vita frutto di una società dell’effimero. Un discorso fotografico ben riuscito nell’aver saputo esprimere il meglio del concetto “Non luoghi” attraverso delle atmosfere sospese e sognanti sul filo conduttore del bianco/nero che ne sottolinea l’eleganza, il fascino con tutte le sue caratteristiche. La scelta del bianco/nero quindi, senza alcuna distrazione di improbabili accostamenti cromatici, molto appropriata, permette all’osservatore di cogliere e percepire sensazioni particolari che diversamente sarebbero sfuggite. La mostra sarà fruibile fino al prossimo 4 giugno 2017 tutti i giorni dalle ore 9.30 alle 20.30 (ingresso libero). 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.