Procura di Siracusa ancora nella bufera. A rischio trasferimento tre pm

Venerdì, 19 Maggio 2017 09:10 Scritto da  Pubblicato in Sicilia Letto 66 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)
Ancora problemi alla procura della Repubblica di Siracusa.
Questa volta rischiano il trasferimento d'ufficio per incompatibilità tre pm. Si tratterebbe del procuratore Francesco Paolo Giordano, e dei sostituti Giancarlo Longo e Maurizio Musco. La prima commissione del Csm ha infatti deciso di avviare la procedura di trasferimento nei confronti dei tre magistrati "per essersi venuti a trovare in una situazione tale da incidere sulla piena indipendenza e imparzialità dell'attività giudiziaria nella sede di Siracusa e nelle funzioni di pubblico ministero". Nei prossimi giorni i pm saranno convocati a Roma per essere sentiti. La procura siracusana è da tempo sotto il mirino del Csm, a causa della conflittualità che si è creata all'interno dell'ufficio e dei contatti tra alcuni magistrati e cerchie di affari locali, che ha già visto nel 2013 il trasferimento di altri pm, tra i quali l'allora capo Ugo Rossi.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.