Intitolato all’ing. Santi Centineo, già direttore dell’Istituto di Elettrotecnica, una strada di Gangi

Sabato, 13 Maggio 2017 03:04 Scritto da  Pubblicato in Gangi
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si è svolta a Gangi la cerimonia di intitolazione all’ing. Santi Centineo della strada già denominata “Via Provvisoria”.

Erano presenti, oltre la famiglia Centineo, il sindaco di Gangi, Giuseppe Ferrarello, l’arciprete don Pino Vacca, il vice sindaco  Nino Blando, gli assessori, M. Rosaria Vena e Domenica Nasello il presidente della locale BCC, Nicola Blando e Francesco Paolo Pinello della università Kore di Enna. Santi Centineo è nato a Gangi il 18 febbraio 1903. Primogenito del dott. Giuseppe Andrea, medico, sindaco di Gangi, consigliere e presidente della Deputazione provinciale di Palermo, e di Giuseppina Tita Salamone. Si laureò a Palermo nel 1927 in ingegneria industriale, nel 1929 venne nominato assistente ordinario presso l’Istituto di Elettronica della R. Università di Palermo, quale primo in graduatoria, a seguito di concorso nazionale. Dal 1938 al 1940 ebbe affidate le funzioni di direttore dell’Istituto di Elettrotecnica, in seguito all’espulsione dall’università del prof. A. Dina per l’entrata in vigore delle “leggi razziali”. In questo periodo dovette anche lui subire delle persecuzioni. Dedicò particolare attenzione, fin dagli anni del primo-dopoguerra, allo studio della Radiotecnica, scienza della quale già si intravedeva un promettente futuro come “tecnica elettronica”. La coltivò e la insegnò valorizzando soprattutto le esperienze compiute con il prof. Tiberio, dell’Università di Pisa, pioniere italiano del “Radar”. Realizzò, presso l’Istituto di Elettrotecnica dell’Università di Palermo, il primo impianto del “laboratorio di misure radioelettriche” dove nel settembre del 1948 fu autorizzato dal Ministero delle poste e telecomunicazioni ad installare una stazione finalizzata alla trasmissione radio per scopi sperimentali e didattici. In tale ambito fu nominato, con la sigla ilA01, membro associato del “The American Radio Relay League, Inc.”. Il prof. Centineo fu autore di articoli di ricerca scientifica sui tubi catodici e sulle misure di radio-frequenze è anche autore di opere didattiche fu Direttore dell’Ufficio Tecnico dell’Università di Palermo dal 1940 al 1975. Muore a Palermo il12 novembre 1977. Le sue collezioni di apparecchiature fotografiche e le armi, unitamente alla sua biblioteca, sono state donate al Comune di Gangi.
Foto intitolazione strada e in alto a sinistra l’ing. Santi Centineo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.