Regione Siciliana. Trovati i soldi per i disabili... nelle tasche dei cittadini

Giovedì, 30 Marzo 2017 13:07 Scritto da  Pubblicato in Sicilia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Alla fine ecco l'annuncio: sono stati trovati i soldi per assistere i disabili gravi siciliani.
Rosario Crocetta riesce ad arginare le proteste e le lamentele dei giorni scorsi, con tanto di strascichi in tivù e mala fiura, ma lo fa mettendo le mani nelle tasche dei siciliani ed alzando le aliquote Irpef e Irap. Nuove tasse, quindi, ma solo a partire dal 2018, così da girare la patata bollente al suo successore in regione, che potrebbe non essere lui. Il governo ha presentato un emendamento al bilancio per racimolare 500 milioni di euro, 300 dei quali arriveranno dal servizio sanitario, 32 dal Fondo nazionale per le non autosufficienze, 12 dalla riduazione dei fondi destinati alla formazione ed il resto da tagli vari e soprattutto dall'aumento delle aliquote Irpef e Irap. Quindi manco un euro per i disabili arriverà dalla casse regionali. Intanto la commissione sanità dell’Ars ha approvato il Piano per la disabilità gravissima. Ai 2140 disabili gravissimi dovrebbe essere versato, già a partire da aprile, dall'Asp competente per territorio un assegno mensile di 1800 euro, mentre a quelli di media gravità l'aiuto economico sarà di soli mille euro.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.