Allarme del Viminale: nei primi mesi del 2017 70 mila profughi in più del 2016

Mercoledì, 15 Marzo 2017 12:07 Scritto da  Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(0 Voti)
In aumento i profughi che arrivano sulle nostre coste.
Nei primi mesi del 2017 i migranti soccorsi in mare sono aumentati del 67%. Erano 9.496 quelli sbarcati a marzo 2016, sono invece 15.852 quelli giunti in Italia in questi primi giorni del 2017. Appunto un incremento di oltre il 60 per cento. E così al Viminale, la sede del ministero degli interni, ci si prepara a battere il nuovo record di accoglienza, stimato intorno a 250mila persone, nonostante la guardia costiera libica si sia "svegliata" dal lungo torpore e stia cominciando a bloccare le partenze dalle coste del paese Nord africano.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.