In una casa disabitata i Carabinieri rinvengono una coltivazione indoor di marijuana

Domenica, 05 Marzo 2017 23:05 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

All’interno di una casa non abitata i Carabinieri hanno rinvenuto una coltivazione indoor di marijuana.

All’interno dell’abitazione in via Altarello a Monreale sono state ritrovate 73 piante di sostanza stupefacente alte circa 10 cm ed una pianta della medesima sostanza in fase di essiccazione di circa 60 cm. La piantagione indoor era corredata di tutto: condizionatori, trasformatori di potenza, lampade alogene con portalampada, aeratori ed un bilancino di precisione. Inoltre la piantagione era asservita ad un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica che tramite l’intervento dei tecnici verificatori dell’Enel è stato dismesso. La sostanza è stata sequestrata ed inviata al Laboratorio Analisi della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Palermo per le analisi quantitative e qualitative. Tutta l’attrezzatura è stata anch’essa posta sotto sequestro e sono tutt’ora in corso le indagini dei Carabinieri per stabilire l’identità dei responsabili della coltivazione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.