L’Istituto Mandralisca dedica due giorni al magistrato cefaludese Frank Di Maio prematuramente scomparso

Domenica, 12 Febbraio 2017 20:24 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)

Venerdì 17 febbraio e sabato 18 febbraio 2017, nel teatro comunale “S. Cicero” di Cefalù si terrà la due giorni del progetto di legalità “Cittadini Leg…ali”, dedicato al magistrato cefaludese Frank Di Maio (nella foto), promosso dall’Istituto Superiore “Mandralisca” in collaborazione con i familiari del giudice prematuramente scomparso.

In programma una riflessione sui temi dell’uso consapevole di internet, dei social e sulle nuove dipendenze, nonché sul percorso “A partire dall’Art. 1 della Costituzione: luci e ombre d’Italia” che verrà affrontato dagli alunni del secondo anno e del triennio del Liceo classico, negli incontri pomeridiani programmati fino al mese di maggio. A conclusione del progetto, tutti gli alunni partecipanti effettueranno un’uscita ovvero un “Itinerario della legalità”; in più quelli del secondo anno realizzeranno un prodotto creativo (un video sul tema trattato di 5 minuti), che verrà premiato con una borsa di studio istituita dai familiari del magistrato. L’annuale appuntamento della due giorni con personalità che hanno fatto della divulgazione, dell’attuazione e del rispetto della legalità la loro professione e il loro ambito di testimonianza di vita Il programma in particolare prevede per venerdì 17 febbraio alle ore 10.30 dopo il saluto del Sindaco Rosario Lapunzina e del Presidente del Consiglio comunale Antonio Franco e l’introduzione del Dirigente Scolastico Francesco Di Majo sono previsti gli interventi di Francesco Re, Vice Questore aggiunto della Polizia Postale di Palermo e di Ornella Spataro, Docente di Diritto Costituzionale presso la Facoltà di  Giurisprudenza di Palermo e di Giuseppe Bianca, appuntato scelto dell’Arma dei Carabinieri. Il giorno successivo, 18 febbraio alle ore 10.00 dopo i saluti istituzionali gli interventi di Giancarla Serafini sostituto Procuratore della Procura di Milano e Flores Tanga, Presidente della II° sezione del Tribunale di Milano.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.