Carabinieri scoprono deposito di droga: 26enne arrestato e sequestrati più di due chili e mezzo di hashish

Venerdì, 03 Febbraio 2017 14:49 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un vero e proprio deposito adibito allo stoccaggio è quello trovato dai Carabinieri. 

Francesco Paolo Accetta (nella foto), palermitano 26enne, è stato arrestato dai militari della Compagnia di Palermo San Lorenzo con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari stavano transitando in via Casalini quando hanno notato un giovane uscire da un box, con uno strano rigonfiamento nella parte centrale del giubbotto. Insospettiti dalla cosa, i Carabinieri sono intervenuti fermandolo e dopo la perquisizione, hanno trovato 6 bustine di marijuana ed altre 62 stecchette di hashish, già confezionate in carta di alluminio, oltre a una chiave. Entrati nel box chiuso a chiave poco prima dall’Accetta, i militari hanno rinvenuto all’interno di una busta, occultata sotto la caldaia, 54 panetti di hashish per un peso complessivo di 2,7 chili posti sotto sequestro e consegnati al L.A.S.S. (Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti) del Comando Provinciale dei Carabinieri di Palermo per le analisi qualitative e quantitative.  Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria,  Francesco Paolo Acceta è stato tradotto presso il Tribunale di Palermo, dopo l’udienza di convalida, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.