Interrogazione parlamentare sul “caso” del Monastero delle Benedettine di Geraci Siculo

Mercoledì, 18 Gennaio 2017 21:49 Scritto da  Pubblicato in Geraci Siculo
Vota questo articolo
(1 Vota)

Continua il “caso” del Monastero delle Benedettine di Geraci Siculo.

Nei giorni scorsi sono stati consegnati le firme raccolte a seguito di una petizione promosso dal presidente del comitato cittadino, Pietro Attinasi e dal sindaco, Bartolo Vienna, per il silenzio della Curia di Cefalù, dopo la soppressione e  lo “svuotamento” della struttura di tutti i beni materiali che vi erano contenuti, da circa cinquecento anni. L’on. Magda Culotta del PD martedì 17 gennaio ha presentato sulla vicenda una interrogazione al Ministro dell’Interno ed al Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, in cui ha chiesto “quali iniziative, per quanto di competenza, intendano assumere per restituire al comune di Geraci Siculo, nella sua qualità di  consegnatario, i beni appartenenti al Fondo nazionale per il culto, in  modo tale che tali beni ritornino nell’immediato ad essere comunque custoditi nella loro legittima sede, anche in vista, e nelle more, del possibile allestimento di un museo ospitano all'interno del convento”.
Massimo Miserendino

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.