Elezioni comunali a Palermo. 200 le firme false del M5s

Mercoledì, 18 Gennaio 2017 09:38 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)
False. Lo dice la consulenza grafica depositata in procura nell'ambito dell'inchiesta che ha investito il Movimento 5 stelle di Palermo.
Circa 200 delle firme apposte sui moduli per sostenere le candidature M5s nel 2012 in consiglio comunale del capoluogo sarebbero false. Questa è la conclusione della perizia, chiesta dai magistrati nell'ambito dell'inchiesta giudiziaria che vede finora indagati, con l’accusa di falso, tredici persone, tra parlamentari nazionali e regionali del M5s, attivisti e, addirittura, un dipendente del tribunale, e che ha provocato una spaccatura all'interno del movimento politico.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.